Skip to content
Blog
15 Ott 2020

Videoconferenza per non udenti e ipoudenti

videoconferenza
Topics
Accessibilità digitale

Secondo The Economist, potrebbero esserci oltre 1 miliardo di lavoratori a distanza entro il 2035. Il COVID-19 ha accelerato la tendenza del lavorare da remoto, rendendo ancora più pressante il punto dell’accessibilità digitale. Le aziende devono garantire che i lavoratori affetti da disabilità uditiva non incontrino un’altra barriera con l’implementazione dell’ambiente remoto.

Quando si organizza una riunione del team, occorre dunque prestare attenzione agli elementi che possono rendere accessibile l’evento.

Prima della videoconferenza: rendere disponibili le diapositive e l’agenda del giorno

Rendere disponibili le diapositive e l’agenda in anticipo è un suggerimento per la produttività, ma è ancora più rilevante quando si tratta di utenti con problemi di udito. Conoscere il contesto infatti facilita la comprensione.

Ciò avvantaggia tutti i partecipanti alla riunione, compresi coloro che lavorano da casa con i bambini o in un ambiente rumoroso.

Durante la videoconferenza: utilizzare un software con funzioni di accessibilità

Scopri di più riguardo alle funzionalità dell’accessibilità digitale per il tuo strumento di videoconferenza:

Attiva i sottotitoli in tempo reale e sfrutta la chat

La maggior parte dei software di videoconferenza più popolari fornisce la possibilità di attivare i sottotitoli in tempo reale, sebbene questi siano disponibili solo in inglese e non precisi al massimo.

A sostegno di ciò, assicurati di avere il microfono sulla videocamera per la lettura labiale o una diapositiva chiara con gli argomenti che vengono discussi.

Sfrutta le funzionalità della chat per chiedere e rispondere alle domande e controlla se il pubblico sta seguendo la riunione.

Usa dispositivi adeguati: la qualità dell’audio è importante!

La qualità dell’audio influisce sulla comprensione delle videoconferenze ma anche sulla possibilità di trascrivere la registrazione. Chiedi a tutti i partecipanti di utilizzare altoparlanti e microfoni adeguati per garantire che l’audio sia chiaro.

Registra e trascrivi la riunione

Anche per gli utenti senza problemi di udito, la quantità di informazioni scambiate in una videoconferenza può essere enorme. Registra la tua videoconferenza per evitare di perdere preziose informazioni dalle tue riunioni.

Una volta ottenuti i file video, puoi aggiungere facilmente i sottotitoli e creare trascrizioni per assicurarti che anche le persone con problemi di udito abbiano accesso alle informazioni e possano recuperarle quando necessario.

L’aggiunta di sottotitoli alla registrazione compenserà anche qualsiasi malinteso che i sottotitoli live (a volte imprecisi) potrebbero aver creato.

Suggerimenti aggiuntivi

  • Incontri con un interprete del linguaggio dei segni. Se stai pianificando un evento virtuale o un incontro con interpreti del linguaggio dei segni, ci sono ulteriori consigli per interpreti e configurazione audio.
  • Cerca di mantenere il gruppo più piccolo possibile ed cerca di non coinvolgere da remoto persone presenti nella stessa stanza.
  • Chiedi a tutti gli altri, tranne a colui che parla, di disattivare i microfoni in modo che i partecipanti non si distraggano.
  • Infine, chiedi un feedback! Il modo migliore per garantire che queste misure siano efficaci nel promuovere una videoconferenza inclusiva è chiedere alle persone con disabilità di valutare cosa ha funzionato e cosa no. L’accessibilità digitale è un processo in evoluzione che richiede partecipazione!
I nostri servizi permettono di creare testo e sottotitoli da audio o video.

* Carica file audio o video
* Conversione automatica o manuale in testo
* Modifica ed esporta testo o sottotitoli

Abbiamo un nuovo brand

Speriamo che ti piaccia il nostro nuovo look.